Prof. Vincenzo Mercante - la vita, le opere, i pensieri


Main Menu
Home
Biografia
Contattami
Omelie
Articoli
Conferenze
Recensioni
Bibliografia
Bibliografia
Pubblicazioni
Partecipazioni
Traduzioni
Premi e riconoscimenti
Lettura d'autore
Siti web
Radio Maria
Radio Nuova Trieste
Vita Nuova Trieste
Beato Carlo a Trieste
Ricerche


Millenarismo e Parusìa PDF Stampa E-mail
Scritto da Vincenzo Mercante   
venerdì 31 dicembre 1999

Millenarismo e ParusiaEdizioni Segno, Udine 2000

Il termine Millenarismo deriva da millennio. E propriamente la credenza nel millennio, cio nel regno glorioso e temporale di Gesù Cristo prima del giudizio finale e, secondo la maggior parte dei computi, destinato a durare mille anni.
Le origini di questa dottrina sono da ricercarsi nel messianismo giudaico e specialmente nelle descrizioni dell'era messianica, di cui ricca la letteratura apocalittica precedente e seguente la vicenda terrena del Signore. Secondo gli scritti apocalittici, giudaici e cristiani, alla felicità del regno messianico sono chiamati anche i giusti già morti e risuscitati a questo scopo. Alla fine del regno dei mille anni, annientate le forze del male scatenate nell'ultimo assalto, si avrà la risurrezione generale e il giudizio finale di Dio.

Il millenarismo dunque intimamente connesso e con la fede giudaica nell'avvento del Messia e con quella cristiana nel ritorno glorioso del Cristo e in più con la credenza comune alle due religioni nella risurrezione dei corpi. Esige inoltre la distinzione dalla beatitudine di felicità eterna ed una doppia risurrezione. Questi ultimi due elementi servono a caratterizzare il millenarismo vero e proprio; la semplice attesa, anche a breve scadenza, della fine e della parusìa immette solo parzialmente nella ideologia millenaristica...
 
< Prec.   Pros. >


Vota...
Il tuo libro preferito
 
Cerca
Gesù Divina Misericordia
Educare alla misericordia


Ultimo aggiornamento sito:1/02/2019 - 13:06
Licenza Creative Commons
Questa opera è distribuita con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia - 2007-2019 Vincenzo Mercante.

BI@Work